News

Nobel Biocare diventa partner di Dentalpoint AG per offrire soluzioni implantari esclusive in ceramica senza metallo in due pezzi

In occasione del Congresso dell’European Association of Osseointegration (EAO) organizzato a Madrid (Spagna), Nobel Biocare ha annunciato l’accordo di partnership con Dentalpoint AG, azienda leader nella produzione di implanti dentali in ceramica, al fine di integrare nel suo assortimento una soluzione implantare in zirconia.

Scarica il comunicato stampa (formato PDF)

La partnership con Dentalpoint AG aggiungerà una nuova opzione alla vasta gamma di impianti in titanio con la superficie TiUnite clinicamente comprovata di Nobel Biocare. Le innovazioni di Dentalpoint AG, conosciute con il marchio implantare ZERAMEX®, sono concepite per aiutare i clinici a soddisfare le crescenti richieste dei pazienti che si dirigono verso soluzioni senza metallo altamente estetiche.

Utilizzando una tecnologia di produzione innovativa, Dentalpoint AG è l’azienda sviluppatrice del primo sistema implantare a livello osseo in due pezzi completamente senza metallo con connessione interna che non richiede cemento. Avvitato tramite una vite innovativa senza metallo, la natura in due pezzi del sistema consente ai clinici di trattare pazienti con un impianto in ossido di zirconia usando protocolli simili a quelli usati per gli impianti tradizionali. Offre inoltre una maggiore flessibilità protesica rispetto alle altre opzioni implantari in ceramica a un pezzo o cementate esistenti.

Nobel Biocare metterà a disposizione una soluzione caratterizzata da questa innovativa tecnologia a partire da inizio 2018. L'introduzione di un impianto in ceramica aumenta la gamma completa di soluzioni innovative per la Funzione Immediata ed un’estetica eccellente di Nobel Biocare.

Hans Geiselhöringer, Presidente di Nobel Biocare, ha affermato:

“Nobel Biocare ha condotto una attiva ricerca sulla tecnologia implantare in ceramica per molti anni. In Dentalpoint AG abbiamo trovato un partner e una soluzione che offre gli elevati standard che noi e i nostri clienti cerchiamo. Come risultato di questa partnership, i clienti Nobel Biocare a breve potranno offrire ai loro pazienti la prima soluzione implantare in due pezzi avvitata completamente priva di metallo, con connessione interna. È l’integrazione ideale alla nostra vasta gamma di soluzioni che mantengono salute dei tessuti e assicurano eccellenti risultati estetici duraturi.”

Jürg Bolleter, Presidente di Dentalpoint AG, ha affermato:

“Poiché l'interesse dei pazienti verso gli impianti in ceramica cresce, così cresce anche la richiesta a livello mondiale. Siamo entusiasti per il potenziale di questa partnership con una società dalla grande reputazione ed eredità come Nobel Biocare e, ancor più importante, per il ruolo che giocherà nell’aiutare sempre più clinici e pazienti nel mondo a trarre vantaggio dalle nostre innovazioni implantari in ceramica che hanno definito uno standard.”

Scarica il comunicato stampa (formato PDF)

Fondata nel 2005 dall’imprenditore svizzero e attuale Presidente Jürg Bolleter, Dentalpoint AG ha definito gli standard pionieristici nel segmento degli impianti dentali. Il marchio registrato ZERAMEX® rappresenta un sistema implantare estetico in ceramica senza metallo che si rivolge alle crescenti esigenze dei pazienti.

Nobel Biocare (NOBN, SIX Swiss Exchange) è leader mondiale nell’ambito dei restauri dentali su impianti. L'azienda offre una gamma completa di soluzioni con sistemi implantari per edentulia singola, parziale e totale (tra cui i marchi leader NobelActive®, Brånemark System® e NobelReplace®), una gamma completa di protesi individuali di elevata precisione e sistemi CAD/CAM (NobelProcera®), soluzioni per diagnostica, pianificazione del trattamento, chirurgia guidata (NobelClinicianTM e NobelGuide®) e biomateriali (CreosTM). Nobel Biocare supporta i suoi clienti in tutte le fasi di sviluppo professionale, offrendo corsi di formazione di elevata qualità, supporto per lo sviluppo dell'attività e materiale informativo per i pazienti. La sede centrale dell’azienda si trova a Zurigo (Svizzera); l'azienda ha un organico di circa 2.500 dipendenti in tutto il mondo e vanta un fatturato di 566.8 millioni di euro (2013). La produzione avviene in sette unità produttive in Canada, Israele, Giappone, Svezia e Stati Uniti. I prodotti e i servizi sono disponibili in più di 80 paesi attraverso filiali e distributori.