News

Evidenza ai massimi livelli: la meta-analisi di un singolo brand implantare conferma il successo clinico della superficie TiUnite®

Una nuova revisione sistematica e meta-analisi fornisce la massima evidenza ad oggi disponibile a conferma dell’elevata efficacia degli impianti Nobel Biocare con superficie TiUnite.

Scarica il comunicato stampa (formato PDF)

- Nella più vasta meta-analisi mai eseguita con valutazione di un singolo brand implantare, sono stati valutati 106 studi prospettici comprendenti 12.803 impianti con superficie TiUnite in 4.694 pazienti.
- A livello dell’impianto, la percentuale di sopravvivenza valutata è stata superiore al 99% ad 1 anno e del 95,1% dopo 10 anni.
- La prevalenza di peri-implantite riportata è bassa¹ e paragonabile a quella delle altre superfici implantari moderatamente ruvide².
- La variazione del livello di osso marginale dall’inserimento dell’impianto al follow-up a 5 anni è pari a -0,9 mm a livello dell’impianto (n= 4837) e a -1.0 mm a livello del paziente (n=1393).

Pubblicato nel numero di luglio/agosto dell’International Journal of Oral and Maxillofacial Implants, lo studio del Professor Matthias Karl della Saarland University in Germania e del Professor Tomas Albrektsson dell’Università di Goteborg in Svezia, ha analizzato i risultati su pazienti derivanti da 106 pubblicazioni accreditate relative a studi clinici prospettici con valutazione di impianti con superficie TiUnite.1

Questa nuova meta-analisi rappresenta ad oggi la più vasta eseguita su pubblicazioni relative a un solo brand implantare, con valutazione dei dati su 12.803 impianti con superficie TiUnite in 4.694 pazienti.

I risultati confermano che gli impianti con superficie TiUnite hanno una percentuale di fallimento precoce notevolmente bassa e supportano la sopravvivenza clinica a lungo termine, con percentuali di sopravvivenza precoce a livello dell’impianto e a livello del paziente entrambe superiori a 99% al primo anno e una percentuale di sopravvivenza implantare tardiva pari a 95,1% (e 91.5% a livello del paziente) dopo 10 anni.

Dei 106 studi, 47 hanno valutato le complicanze biologiche. Di questi 47 articoli, 19 hanno riportato casi di perimplantiti e solo nel 5,2% dei pazienti (64/1229). I Professori Karl e Albrektsson hanno ipotizzato che, presumendo che eventuali riscontri di peri-implantite negli altri studi esaminati sarebbero stati riportati dagli autori, l’effettiva percentuale di peri-implantite nei 4.694 pazienti in tutti i 106 studi sarebbe solamente pari a 1,36%. Questo è in linea con un report precedente di Albrektsson et al. di 1-2% in impianti ben documentati a 10 anni.2

Le stime del cambiamento del livello osseo di -0,4 mm al follow-up a 1 anno e di -0.9 mm al follow-up a 5 anni (a livello dell’impianto) mostrano che TiUnite è una superficie che promuove una risposta ossea positiva nel primo anno e livelli ossei stabili a lungo termine.

Hans Geiselhöringer, Presidente di Nobel Biocare, ha affermato: “Nobel Biocare è sinonimo di prodotti di elevata qualità basati su una scienza di elevata qualità. Questa meta-analisi conferma in modo inequivocabile ciò che l’intensa attività di ricerca interna ed esterna ha documentato per più di 15 anni: ovvero che la superficie TiUnite supporta la salute peri-implantare, il mantenimento osseo e il successo complessivo a lungo termine.

“Questi risultati dimostrano ulteriormente il successo dell’approccio di Nobel Biocare che, nello sviluppare prodotti e soluzioni, mette al centro il paziente. Questo studio rappresenta ad oggi la massima evidenza che i clinici e i loro pazienti possono contare sugli impianti Nobel Biocare con superficie TiUnite per trattamenti dai risultati eccellenti.”

Per maggiori informazioni sulla superficie TiUnite, inclusi casi clinici e studi scientifici, visitare nobelbiocare.com/TiUnite.

Scarica il comunicato stampa (formato PDF)

Scarica l'articolo (formato PDF)

Bibliografia

1 Karl, M. and Albrektsson, T. Clinical performance of dental implants with a moderately rough (TiUnite) surface: A meta-analysis of prospective clinical studies, Int J Oral Maxillofac Implants. 2017 Jul/Aug;32(4):717-734. doi: 10.11607/jomi.5699. 

2 Albrektsson, T. et al. "Peri-Implantitis": A Complication of a Foreign Body or a Man-Made "Disease". Facts and Fiction. Clin Implant Dent Relat Res. 2016 Aug;18(4):840-9. doi: 10.1111/cid.12427. 

Nobel Biocare (NOBN, SIX Swiss Exchange) è leader mondiale nell’ambito dei restauri dentali su impianti. L'azienda offre una gamma completa di soluzioni con sistemi implantari per edentulia singola, parziale e totale (tra cui i marchi leader NobelActive®, Brånemark System® e NobelReplace®), una gamma completa di protesi individuali di elevata precisione e sistemi CAD/CAM (NobelProcera®), soluzioni per diagnostica, pianificazione del trattamento, chirurgia guidata (NobelClinicianTM e NobelGuide®) e biomateriali (CreosTM). Nobel Biocare supporta i suoi clienti in tutte le fasi di sviluppo professionale, offrendo corsi di formazione di elevata qualità, supporto per lo sviluppo dell'attività e materiale informativo per i pazienti. La sede centrale dell’azienda si trova a Zurigo (Svizzera); l'azienda ha un organico di circa 2.500 dipendenti in tutto il mondo e vanta un fatturato di 566.8 millioni di euro (2013). La produzione avviene in sette unità produttive in Canada, Israele, Giappone, Svezia e Stati Uniti. I prodotti e i servizi sono disponibili in più di 80 paesi attraverso filiali e distributori.