creos mucogain

Matrice di collagene naturale per la rigenerazione dei tessuti molli

creos mucogain è una matrice di collagene naturale adatta a numerose indicazioni, come l'aumento di volume dei tessuti molli e la copertura radicolare nella guarigione sommersa.*

creos mucogain

In indicazioni con guarigione sommersa, creos mucogain elimina l'esigenza di un secondo sito chirurgico per il prelievo di tessuto molle, evitando in questo modo dolore post-operatorio, sanguinamento, gonfiore e infezione associati alle procedure di innesto1-3, nonché i limiti relativi alla quantità di tessuto molle prelevabile per l'innesto.

Vantaggi

Flessibilità
Disponibile in dimensioni e spessori diversi. Realizzato per sostituire il materiale per innesto autologo in svariate indicazioni.4

Maneggevolezza eccellente
Pronto all'uso. Ritaglialo per adattarlo in modo preciso al sito chirurgico.5

Resistenza meccanica
Effetto memoria: dopo l'idratazione e simulazioni di utilizzo in-vitro, l'innesto mantiene il suo volume iniziale.4 Elevata ritenzione della sutura e resistenza alle sollecitazioni.4

Metodo brevettato
Per la produzione di una struttura porosa aperta con interconnessioni6, progettata per favorire la rigenerazione del tessuto molle attraverso la migrazione di cellule e vasi sanguigni nella matrice.4,7

Clinicamente efficace
Per la rigenerazione dei tessuti molli nella guarigione sommersa in combinazione con il posizionamento immediato dell'impianto e la procedura di innesto osseo.5,8

Evidenza scientifica

creos mucogain: struttura porosa aperta con interconnessioni. Per gentile concessione di Matricel GmbH, Herzogenrath, Germania

Struttura porosa aperta con interconnessioni

  • Struttura porosa aperta con interconnessioni prodotta grazie a un processo brevettato6
  • Progettata per favorire la rigenerazione del tessuto molle attraverso la migrazione di cellule e vasi sanguigni nella matrice4,7
Resistenza alla sollecitazione per favorire la maneggevolezza. Per gentile concessione di Bastian Wessing.

Resistenza meccanica

  • Elevata ritenzione della sutura, da asciutta e idratata, per consentire il fissaggio mediante suture4
  • La resistenza alla trazione della sutura è sufficiente per la tecnica di tunneling5

Effetto memoria

Quando idratata, il volume iniziale  dell'innesto viene preservato, dopo ripetute compressioni.4

Testimonianze

Dott. Wessing

"Facile da usare e maneggevole. Il tessuto molle risponde molto bene al materiale senza reazioni da corpo estraneo nei miei pazienti. Un materiale vantaggioso e promettente".
Dott. Bastian Wessing, Germania

Dott. Fabbri

"È possibile utilizzare creos mucogain in molte situazioni cliniche ottenendo una soddisfacente stabilità dei tessuti molli con approcci semplificati, evitando la morbilità dei siti di prelievo".
Dott. Giacomo Fabbri, Italia

Dott. Menendez

"Sembrava un innesto di tessuto autologo e la stabilità meccanica è straordinaria".
Dott. Miguel González Menéndez, Spagna

*Per le informazioni complete relative alle prescrizioni, tra cui indicazioni, controindicazioni, avvertenze e precauzioni, consultare le Istruzioni per l'uso.

Riferimenti

1 Aguirre-Zorzano LA, García-De La Fuente AM, Estefanía-Fresco R, et al. Complications of harvesting a connective tissue graft from the palate. A retrospective study and description of a new technique. J Clin Exp Dent 2017;9(12):e1439-e1445.

2 Griffin TJ, Cheung WS, Zavras AI, et al. Postoperative complications following gingival augmentation procedures. J Periodontol 2006;77(12):2070-2079.

3 Harris RJ, Miller R, Miller LH, et al. Complications with surgical procedures utilizing connective tissue grafts: a follow-up of 500 consecutively treated cases. Int J Periodontics Restorative Dent 2005;25(5):449-459.

4 Olde Damink L, Heschel I, Leemhuis H, et al. Soft tissue volume augmentation in the oral cavity with a collagen-based 3D matrix with orientated open pore structure. Current Directions in Biomedical Engineering 2018;4(1) [conference paper].

5 Wessing B, Vasilic N. Soft tissue augmentation with a new regenerative collagen 3-d matrix with oriented open pores as a potential alternative to autologous connective tissue grafts [329]. Clin Oral Implants Res 2014;25(s10):342. [poster presentation].

6 Heschel I, et al. 2002. Method for producing porous structures. US patent 6,447,701 B1.

Boekema B, Vlig M, Olde Damink L, et al. Effect of pore size and cross-linking of a novel collagen-elastin dermal substitute on wound healing. J Mater Sci Mater Med 2014;25(2):423-433.

8 Montero E, Sanz-Martin I, Sanz-Sanchez I, et al. Volumetric changes in the buccal contour after immediate implant placement and provisional restoration together with a soft tissue substitute. A prospective case series [12687]. Clin Oral Implants Res 2018;29(Suppl.) [oral presentation].