Come introdurre il concetto di trattamento All-on-4® all'interno dello studio: 8 consigli dai clinici

8 clinici  condividono i loro consigli per partire con il piede giusto con il concetto di trattamento All-on-4

All-on-4® treatment concept procedure: 8 ways for a smooth start

Intraprendere un nuovo trattamento e assicurarsi che diventi una soluzione di successo per i pazienti può essere difficile per ogni studio. Il concetto di trattamento All-on-4® è il trattamento leader per i pazienti edentuli o prossimi all'edentulia e se lo stai prendendo in considerazione per il tuo studio, avrai, senza dubbio numerose domande. Per aiutarti, i clinici di tutto il mondo condivideranno i loro consigli e la loro esperienza per una partenza con il piede giusto con il concetto di trattamento All-on-4®

Per i chirurghi  è cruciale comprendere ogni fase del protocollo. 

Dott. Joshua Gish DDS, chirurgo orale e maxillofacciale

Dott. Joshua E. Gish DDS, chirurgo orale e maxillofacciale, USA

È cruciale per il chirurgo cercare di introdurre il concetto di trattamento All-on-4® nel suo studio per comprendere le fasi di pianificazione, chirurgica e protesica del trattamento. Sebbene le protesi per arcata completa siano protesicamente guidate, il livello di sicurezza dei protesisti e il successo dell'accettazione del caso da parte del paziente sono direttamente correlati a una comprensione completa del protocollo da parte del chirurgo. Il protocollo All-on-4  deve essere applicato come una partnership efficiente di trattamento, con coordinamento tra paziente, protesista, chirurgo, produttore dell'impianto e laboratorio locale.

Accresci la consapevolezza dell'offerta All-on-4 con sessioni pratiche

Ho riscontrato un enorme successo con l'integrazione del concetto di trattamento All-on-4® presso il mio studio e accrescendo la consapevolezza tramite brevi sessioni pratiche di gruppo. Durante tali sessioni, presento il protocollo a un piccolo numero di protesisti, mentre eseguo una dimostrazione fisica della connessione dell'impianto, dei multi-unit abutment e dei componenti protesici. Quando il medico referente ha completato un caso con me, viene invitato a una cena trimestrale durante la quale teniamo un dibattito di gruppo sui nostri casi All-on-4. Qui discutiamo di ciò che troviamo utile per migliorare l'accettazione del paziente, i miglioramenti che abbiamo apportato al protocollo per aumentare l'efficienza e presentiamo nuovi avanzamenti protesici con l'ausilio del nostro laboratorio.

Argomento correlato: Trova un corso

All-on-4 è intrinsecamente correlato al lavoro di gruppo

Dott. Ian Yip, chirurgo orale e maxillofacciale

Dott. Ian Yip, chirurgo orale e maxillofacciale, Hong Kong

Non è sempre semplice prepararsi, poiché il trattamento può essere complicato, tuttavia grazie a lavoro di gruppo adeguato e a miglioramenti progressivi è possibile ottenere risultati di successo.

Innanzitutto, consiglio vivamente di lavorare con un tecnico che abbia esperienza con il concetto di trattamento All-on-4® e possa fornire assistenza in loco. Organizza incontri con il personale coinvolto, assistenti chirurgici, tecnici e specialisti di prodotto e assicurati di preparare tutte le cartelle del paziente, i componenti dell'impianto e il lavoro di laboratorio in anticipo. 

Mentre progredisci, continua ad imparare dagli esperti del concetto di trattamento All-on-4®, potresti acquisire preziose abilità e idee commerciali da diversi laboratori e centri specializzati con la tua équipe. Per i casi complessi, è consigliabile lavorare con altri esperti (medici esperti, chirurghi orali, protesisti e parodontologi) in cui ciascun membro può apportare il contributo della sua esperienza.

Dott. Ian Yip: All-on-4 è intrinsecamente correlato al lavoro di gruppo

Dott. Ian Yip: All-on-4 è intrinsecamente correlato al lavoro di gruppo


La collaborazione è cruciale e organizziamo "All on Friday" 

Dott. Teri Gaddy DDS, odontoiatra

Dott. Teri Gaddy DDS, odontoiatra, USA

Ritengo che la collaborazione con gli altri specialisti sia cruciale per assicurare una transizione ottimale nel percorso del concetto di trattamento All-on-4®.

Partecipo al programma "All On Friday", tenuto dal Dott. Naples a Seattle. Un piccolo gruppo di odontoiatri si riunisce una volta al mese per lavorare esclusivamente su casi con il concetto di trattamento All-on-4®, collaborando su un numero di fasi nella sequenza di conversione e con un tecnico di laboratorio presente per opinioni su estetica e fabbricazione. La sua équipe è completamente addestrata sul concetto di trattamento All-on-4® e assiste i medici meno esperti. Si tratta di un contesto unico per acquisire familiarità con ciascuna fase del processo prima di presentarlo ai pazienti, ed è possibile partecipare tutte le volte fino a quando non ti senti a tuo agio.  

Ti consente inoltre di vedere le complicazione potenziali e il modo in cui sono risolte.  Ad esempio, ove è stato scoperto che è necessario ruotare un Multi-unit Abutment in una posizione diversa, oppure che si doveva rimuovere il tessuto in accesso circostante all'abutment di guarigione, queste procedure sono state facilmente praticabili.

Questa collaborazione è stata un'inestimabile risorsa nel fornirmi la fiducia di offrire questo trattamento ai miei pazienti. 

Evita sorprese grazie alla pianificazione digitale del trattamento

Mariana Alves DDS, odontoiatra della MALO CLINIC

Per gentile concessione della MALO CLINIC

Mariana Alves DDS, odontoiatra della MALO CLINIC, Portogallo

Quando si inizia a utilizzare il concetto di trattamento All-on-4® attualmente consiglierei di utilizzare il software NobelClinician. Questo strumento assiste nella diagnosi e consente di creare un piano di trattamento e di migliorare la comunicazione con il paziente.

Per eseguire la procedura All-on-4 è necessario innanzitutto comprendere che un piano di trattamento meticoloso è molto importante quando informi il tuo paziente sulla soluzione migliore. La pianificazione digitale del trattamento offre una strategia attenta; evita sorprese durante intervento chirurgico e determina il posizionamento migliore dell'impianto in base alla qualità e alla quantità dell'osso.

All'inizio di un caso, i problemi relativi a strutture anatomiche cruciali e la possibilità di ottenere la funzione immediata, sono perfettamente normali. Le complicazioni insorgeranno, tuttavia, con le conoscenze giuste e una pianificazione accorta del trattamento, possono essere ridotte al minimo.

Dopo aver posizionato impianti per denti singoli, è normale sentire l'esigenza di passare alle riabilitazioni totali. È difficoltoso, quindi aspetta fino a che sei pronto. 

Argomento correlato: Scopri il corso online gratuito su All-on-4®


Inizia con la formazione pratica

Prof. Alexey Reshetnikov Chirurgo ortopedico e implantologo

Prof. Alexey Reshetnikov Chirurgo ortopedico e implantologo, Russia 

Ho sempre cercato opportunità per il servizio della migliore qualità per i nostri pazienti e con il minore disagio possibile. La mia prima esperienza con il concetto di trattamento All-on-4® è avvenuta a un evento Nobel Biocare nel 2004 e da allora ho seguito da vicino la crescita rapida del concetto in tutto il mondo.

Prima di cominciare, è importante per ciascun implantologo partecipare alla formazione pratica sul concetto di trattamento All-on-4®. Questo vale anche per odontoiatri esperti che dovranno apprendere nuovi dettagli e complessità.  Quando ti senti a tuo agio con il concetto di trattamento All-on-4®, la riconoscenza dei pazienti ti motiverà per offrirlo nei casi giusti.

Nessuno è immune dai rischi e dalle complicazioni e attenendosi scrupolosamente al dettagliato protocollo non solo è possibile ridurre i rischi ma anche riuscire a ottenere risultati prevedibili. Inoltre consiglio di presentare i casi clinici a colleghi più esperti. Raccogli le anamnesi mediche dei pazienti con attenzione, esegui esami radiografici e scansioni TC e pianifica il caso in NobelClinician. Avanza di pari passo con le innovazioni.

All-on-4®, la procedura in pratica

Il concetto di trattamento All-on-4® in pratica presso lo studio chirurgico del Prof Reshetnikov


L'esperienza chirurgica è importantissima

Dott. Vikas Dhupar, chirurgo orale e maxillofacciale

Dott. Vikas Dhupar , chirurgo orale e maxillofacciale, India

Il concetto di trattamento All-on-4® è una tecnica eccezionale per le situazioni indicate, ma la tua esperienza chirurgica deve essere adeguata. Per i chirurghi, la sicurezza nel posizionare impianti regolarmente costituisce la base necessaria. Più cruciale è la comprensione dell'anatomia locale e dell'angolazione di posizionamento di tali impianti, tuttavia i chirurghi devono avere inoltre familiarità con la protesi.

La formazione pratica costituisce un mezzo eccezionale per iniziare a comprendere chiaramente la tecnica, familiarizzare con il concetto, i componenti e le tecniche chirurgiche e protesiche. A seconda dell'esperienza chirurgica, può essere necessaria una guida da parte di odontoiatri con maggiore esperienza; per l'utilizzo più efficace del concetto di trattamento All-on-4®, organizzare un'équipe per tali casi.

Informa bene i pazienti, selezionali con cura

Dott. Melanie Grebe, implantologa

Dott med. odont. Dott. Melanie Grebe, implantologa, Germania

Per i pazienti, organizziamo regolarmente serate informative in cui condividiamo le numerose possibilità attualmente disponibili come alternative ai denti mobili e questi si rivolgono a me, richiedendo specificamente il rivoluzionario concetto di trattamento All-on-4®. Alcuni di loro avevano ancora denti sani, che si sono fatti estrarre senza problemi. Tuttavia, nel nostro studio in Germania, siamo in dovere di salvare i denti naturali ove possibile. Tieni presente i requisiti che possono incidere sulla tua offerta di questo trattamento e seleziona i casi con cura. 

Da un punto di vista logistico, sono un chirurgo, tuttavia eseguiamo anche protesi e possediamo un laboratorio odontotecnico vicino. Sono buoni metodi pratici che ci aiutano a realizzare i denti in breve tempo. Amiamo inoltre pianificare i trattamenti mediante il software di pianificazione NobelClinician.

Infine, non devi essere lasciato solo a fare errori e perdere fiducia in quella che è una tecnica geniale. Ho avuto l'opportunità di trascorrere due settimane al fianco di Paulo Malo per osservare il dietro le quinte, ho potuto fare tutte le domande possibili, vedere molti pazienti e il flusso di lavoro dalla A alla Z. Dopo questa esperienza ero preparata alla perfezione per il mio studio.

Altro da esplorare