Una soluzione completa per il settore posteriore

Bringing innovation back

Perché optare per una soluzione completa per il settore posteriore?

Sebbene si tratti di un'indicazione comune, la sostituzione di molari singoli può risultare impegnativa. Adesso potrai abbreviare la durata del trattamento del paziente, riducendo al contempo complessità e rischi. Esplora le nuove e molteplici innovazioni che non solo sono eccellenti singolarmente, ma che risultano ancora più rilevanti come soluzione completa.

Cos'è la soluzione completa per il settore posteriore?

Impianti progettati per la Funzione Immediata

Realizza immediatamente il posizionamento dell'impianto e la Funzione Immediata con NobelActive o con i nuovi impianti NobelParallel Conical Connection Wide Platform. L'esclusiva combinazione tra il disegno dell'impianto, la consolidata superficie TiUnite e il protocollo chirurgico, aiuta a garantire un'elevata stabilità primaria e a mantenerla durante la fase di guarigione, anche in caso di osso morbido.1–6

Wide platform per costruire un profilo di emergenza ottimale

La Wide Platform di 5,5 mm fornisce la solida base di cui hai bisogno per creare un profilo di emergenza molare ottimale per protesi provvisorie e definitive.

Soluzione provvisoria modellata dalla situazione reale

La forma anatomica dei nuovi abutment provvisori e di guarigione in PEEK si adatta perfettamente al profilo dei molari. Minore necessità di modificare la forma, in modo da ottenere un profilo di emergenza ideale in meno tempo.

Una corona completamente senza cemento

Elimina il rischio di cemento in eccesso7-8 con la corona avvitata NobelProcera. Anche l'adattatore è trattenuto meccanicamente.

Poiché la corona è prodotta in CAD/CAM in zirconia monolitica, il rischio di  scheggiatura è quasi completamente eliminato.9 Combina una notevole resistenza all'efficacia del flusso di lavoro.

Facile accesso protesico con canale della vite angolato

Accedi con facilità alla protesi quando lo spazio verticale è limitato, permettendo una funzione occlusale ottimale. Con l'abutment con canale della vite angolato (ASC) avrai l'opzione di angolare il canale della vite fino a 25° in qualsiasi direzione. Maggiori informazioni

Forma completa in otto tonalità diverse

Tutto il materiale è dello stesso colore in tutta la corona. Questo significa che la corona manterrà sempre la stessa tonalità - anche se modificata. 

Strumentazione con presa incredibile

Lavora con efficienza e con maggiore controllo usando il cacciavite Omnigrip. La sua esclusiva connessione garantisce un'incredibile presa e una funzione di sollevamento della vite che merita di essere vista.

Casi

Dr. Eric Rompen, Belgio – Protesi anteriore

Situazione: paziente maschio di 20 anni con agenesia dei due incisivi superiori laterali. Profilo delle labbra con concavità e mancanza di volume osseo.

Soluzione: posizionamento di due impianti NobelActive NP da 3,5 x 13 mm con applicazione immediata del provvisorio. Protesi definitiva con due NobelProcera Crowns Zirconia.

Visualizza caso (PDF, 579 kB)

Dan Holtzclaw, Stati Uniti – Aumento della cresta

Situazione: i siti del secondo premolare mandibolare destro, del primo molare e del secondo molare non sono stati preservati dopo la rimozione. È indicata la rigenerazione ossea prima del posizionamento dell'impianto.

Soluzione: procedura piezoelettrica per la separazione della cresta ossea seguita da innesto osseo con particolato osseo mineralizzato/demineralizzato creos allo.gain 70/30 e successiva copertura con una membrana barriera creos allo.protect. Dopo tre mesi di guarigione sono stati posizionati due impianti NobelSpeedy Replace.

Visualizza caso (PDF, 217 kB)

Dr. Juan Zufia e dr. Santiago Dalmau – Protesi anteriore

Situazione: agenesi di entrambi gli incisivi laterali superiori. Maryland Bridge in ceramica con decementazione continua. Larghezza dell'osso di 2-3 mm in entrambe le aree della cresta. Quantità d'osso insufficiente per il posizionamento di un impianto e aree affossate nella gengiva.

Soluzione: rimozione del Maryland Bridge. Realizzazione di un innesto di tessuto connettivale e della rigenerazione ossea guidata. Posizionamento di due impianti NobelActive NP e di due abutment ASC NobelProcera rivestiti direttamente.

Visualizza caso (PDF, 533 kB)

Dr. Giovanni Polizzi, Italia – Riabilitazione dell'arcata completa con carico immediato con l'uso di NobelGuide

Situazione: paziente maschio con arcata superiore edentula.

Soluzione: posizionamento degli impianti NobelActive e NobelSpeedy subito dopo la rimozione del dente, seguito dall'uso del concetto di trattamento NobelGuide con Funzione Immediata.

Dr. Andrew Dawood, Regno Unito – Protesi per arcata completa

Situazione: paziente uomo di 48 anni che presentava denti gravemente compromessi e dolenti in entrambe le arcate.

Soluzione: ricostruzione mascellare completa con impianti NobelActive combinati con NobelProcera Implant Bridge Titanium con fresatura di precisione, fisso. Nella mandibola, sostituzione di denti con NobelProcera Crowns Zirconia cementate ad abutment NobelProcera in titanio personalizzati.

Visualizza caso (PDF, 872 kB)

Dr. Louwrens C. Swart, Sud Africa – Protesi premolare

Situazione: paziente donna di 39 anni. Anamnesi: asma. Perdita di osso interradicolare.

Soluzione: posizionamento di impianto senza lembo NobelActive con carico immediato del sito estrattivo.

Visualizza caso (PDF, 616 kB)

Prof. Alessandro Pozzi, Italia – Concetto di trattamento All-on-4® nella mascella e nella mandibola

Situazione: paziente donna di 62 anni con arcate mascellare e mandibolare edentule.

Soluzione: concetto di trattamento All-on-4® con l'uso di impianti NobelReplace Conical Connection con chirurgia guidata. Protesi definitiva con NobelProcera Hader Bar nella mascella e NobelProcera Zirconia Implant Bridge nella mandibola.

Visualizza caso (PDF, 576 kB)

Dott. Lesley A. David (Canada) – Riabilitazione dell'arcata completa con carico immediato con l'uso di NobelGuide

Situazione: uomo di 65 anni, edentulo nell'arcata superiore. Le protesi sono state realizzate sei anni prima.

Soluzione: nella mascella sono stati posizionati cinque impianti Brånemark System Mk III Groovy e un impianto NobelSpeedy Shorty. Come protesi definitiva, è stato scelto un NobelProcera Implant Bridge Titanium con denti in acrilico.

Visualizza caso (PDF, 228 kB)

Prof. Alessandro Pozzi, Italia – Protesi anteriore

Situazione: paziente donna di 50 anni, con due trattamenti canalari insufficienti e denti gravemente decolorati.

Soluzione: posizionamento di due impianti NobelReplace Conical Connection a livello dell'osso crestale buccale, con carico immediato negli alveoli estrattivi. Protesi definitiva con due corone IPS e.max® NobelProcera cementate su abutment NobelProcera.

Visualizza caso (PDF, 788 kB)

Dr. Roberto Villa, Italia – Protesi anteriore con NobelReplace Conical Connection

Situazione: paziente donna di 19 anni con perdita dell'incisivo centrale a seguito di un trauma.

Soluzione: posizionamento di un impianto NobelReplace Conical Connection con carico immediato.

Visualizza caso (PDF, 1 MB)

Prof. Alessandro Pozzi (Italia) – Ricostruzione multipla nella regione posteriore con NobelReplace Platform Shift

Situazione: paziente donna di 70 anni con ponte insufficiente al terzo quadrante e con molare e premolare mancanti.

Soluzione: posizionamento di tre impianti NobelReplace Platform Shift. NobelProcera Zirconia Implant Bridge a livello dell'impianto e due NobelProcera Crowns su denti naturali.

Visualizza caso (PDF, 338 kB)

Dott. Christopher B. Marchack, Stati Uniti – Riabilitazione mandibolare con overdenture sostenuta da impianti

Situazione: paziente donna di 92 anni con protesi non ben adattata e ridotta stabilità specialmente durante i pasti.

Soluzione: rimozione dei denti rimanenti. Sono stati consigliati una protesi tradizionale nella mascella e il posizionamento di due impianti NobelReplace Tapered con Locator Abutment e una nuova overdenture su impianti nella mandibola.

Visualizza caso (PDF, 567 kB)

Dr. Baldwin W. Marchack, Stati Uniti – Protesi posteriore per dente singolo

Situazione: paziente maschio di 60 anni con riempimento del canale radicolare non riuscito e molare mandibolare fratturato.

Soluzione: posizionamento di un impianto NobelReplace Tapered. NobelProcera Zirconia Crown, cementata su Snappy Abutment con cemento vetro-ionomero rinforzato con resina.

Visualizza caso (PDF, 1 MB)

Dr. Stefan Lundgren, Svezia – Protesi anteriore

Situazione: paziente donna di 24 anni con ferita da arma da fuoco a seguito di una rapina.

Soluzione: osteotomia segmentaria mascellare anteriore con blocco osseo comprendente 3 impianti, possibile grazie al laboratorio per dispositivi personalizzati.

Visualizza caso (PDF, 5 MB)

Dott. Edmond Bedrossian (USA) – Riabilitazione implantare fissa della mascella edentula

Situazione: donna di 73 anni, in buona salute, presenta incapacità funzionale a causa delle protesi parziali con estensione distale mascellare.

Soluzione: rimozione dei denti mascellari esistenti. Posizionamento immediato di due impianti NobelSpeedy Groovy e di due impianti Brånemark System Zygoma, seguito da una ricostruzione provvisoria con Funzione Immediata. Come protesi definitiva, è stato scelto un manufatto NobelProcera Implant Bridge Titanium avvitato.

Visualizza caso (PDF, 170 kB)

Dott. Giorgio Tabanella, Italia – Rigenerazione ossea guidata (GBR) e posizionamento contemporaneo dell'impianto

Situazione: primo molare mandibolare mancante, riassorbimento dell'osso crestale.

Soluzione: procedura di rigenerazione ossea guidata (GBR) mediante la membrana di collagene creos xenoprotect per la copertura della deiscenza dell'impianto dopo il posizionamento di un impianto NobelReplace Conical Connection.

Dott. Rubén Davó, Spagna – Soluzione completa per grave riassorbimento mascellare e mandibolare

Situazione: donna di 60 anni con grave riassorbimento delle arcate superiore e inferiore, con protesi dentale completa.

Soluzione:  per la riabilitazione della mascella sono stati utilizzati gli impianti Brånemark System Zygoma e NobelReplace Tapered. Per la mandibola, è stato scelto il concetto di trattamento All-on-4®. Per la protesi finale, sono stati scelti NobelProcera Implant Bridge fissi con fresatura di precisione sia per la mascella che per la mandibola.

Visualizza caso (PDF, 1 MB)

Dr. Iñaki Gamborena – Protesi degli incisivi centrali inferiori

Situazione: paziente donna di 22 anni, buona igiene orale, non fumatrice, senza abitudini parafunzionali. Rimozione necessaria di entrambi gli incisivi inferiori a causa di un'estesa infezione della radice e denti fratturati. Condizioni di spazio estremamente limitato.

Soluzione: posizionamento di due impianti NobelActive 3.0 con protocollo Funzione Immediata, comprendente un innesto di tessuto connettivo per aumentare il volume dei tessuti molli. Protesi definitiva con due corone NobelProcera Zirconia cementate su abutment NobelProcera.

Visualizza caso (PDF, 347 kB)

Dr. Giovanni Polizzi – Protesi per incisivo laterale superiore

Situazione: paziente maschio con quantità limitata di osso. Incisivo laterale superiore mancante dovuto ad aplasia congenita.

Soluzione: posizionamento di un impianto NobelActive 3.0.

Dr. Fabrice Clipet, Francia – Rigenerazione dopo il posizionamento immediato dell'impianto

Situazione: sondaggio vestibolare da 7 mm e lieve riassorbimento radicolare sul primo incisivo centrale superiore (dente 21).  

Soluzione: rimozione di un dente non recuperabile con posizionamento immediato di un impianto NobelActive, innesto osseo formato da tessuto osseo autologo e matrice di osso bovino deproteinizzato (DBBM) ricoperto da una membrana di collagene creos xenoprotect.

Visualizza caso (PDF, 179 kB)

Dr. Philip Russe – Protesi per incisivo laterale superiore

Situazione: paziente donna di 21 anni, con buona igiene orale. Incisivo laterale superiore mancante.

Soluzione: posizionamento di un impianto NobelActive 3.0. Procedura con lembo senza aumento.

Visualizza caso (PDF, 240 kB)

Dr. Scott MacLean – Protesi per incisivo laterale inferiore

Situazione: paziente maschio di 19 anni, con buona igiene orale. Caso di trauma.

Soluzione: posizionamento di un impianto NobelActive 3.0.

Visualizza caso (PDF, 212 kB)

Dr. Paulo Maló, Portogallo – Concetto di trattamento All-on-4 con NobelGuide

Situazione: paziente donna di circa 50 anni, completamente edentula, riabilitata oltre 15 anni fa con protesi rimovibili a livello dell'arcata superiore e di quella inferiore.

Soluzione:  riabilitazione bimascellare fissa sostenuta da impianti con l'utilizzo nel concetto di trattamento All-on-4®. Sono stati adottati il protocollo NobelGuide (senza lembo) nella mascella e la tecnica con lembo convenzionale con guida All-on-4® nella mandibola. Per la protesi finale, sono stati scelti NobelProcera Implant Bridge fissi con fresatura di precisione sia per la mascella che per la mandibola.

Visualizza caso (PDF, 184 kB)

Dr. Andrew Dawood, Dr.ssa Susann Tanner, Prof. Iain Hutchison (Regno Unito) – Ricostruzione orale e nasale

Situazione: paziente donna di 86 anni, edentula, sottoposta a rinotomia totale.

Soluzione: sono stati usati due impianti extraorali bifunzionali per l'epitesi nasale e una protesi orale, grazie al laboratorio per dispositivi personalizzati.

Visualizza caso (PDF, 564 kB)

Prof. Dr. Mariano Sanz, Spagna – Conservazione dell'alveolo estrattivo

Situazione: infezione periapicale e fistola aperta in prossimità della radice dell’incisivo centrale superiore (dente 21). Presenza di una lesione endo-parodontale per cui si procede alla rimozione del dente. Perdita di osso vestibolare per la quale è indicata una procedura di innesto osseo laterale.

Soluzione: come impalcatura viene impiegato minerale di osso bovino deproteinizzato (DBBM), mentre come barriera protettiva si utilizza creos xenoprotect. Un impianto viene posizionato a sei mesi dalla guarigione senza eventi significativi.

Visualizza caso (PDF, 230 kB)

Dr. Paul Weigl, Germania – Posizionamento di impianto singolo

Situazione: paziente maschio di 49 anni. È stato necessario estrarre il primo premolare per la presenza di carie a livello subcrestale.

Soluzione: posizionamento immediato di un impianto NobelActive con provvisorio immediato con una corona dentale e un abutment.

Visualizza caso (PDF, 1 MB)

Dr. Philippe Russe, Francia – Aumento orizzontale della cresta

Situazione: trauma a entrambi gli incisivi centrali superiori nel 1994. I denti sono stati reimpiantati e la rimozione è avvenuta a novembre 2012.

Soluzione: aumento orizzontale della cresta mediante un innesto osseo allogenico lavorato e una membrana di collagene creos xenoprotect. Posizionamento di due impianti NobelActive dopo sei mesi di guarigione.

Visualizza caso (PDF, 725 kB)

Dott. Oscar Gonzalez-Martin, Spagna – Conservazione dell'alveolo estrattivo

Situazione: frattura del primo premolare sinistro mascellare, rimozione del dente indicata.  

Soluzione: procedura di rigenerazione ossea guidata (GBR) e posizionamento differito dell'impianto.

Visualizza caso (PDF, 442 kB)

Dr. Andrew Dawood, Regno Unito – Caso di arcata dentale completa con chirurgia guidata

Situazione: paziente donna di 65 anni con mascella edentula che necessita di una protesi fissa.

Soluzione: protesi per arcata completa con sei impianti NobelReplace Conical Connection e NobelProcera Implant Bridge.

Visualizza caso (PDF, 2 MB)

Dr. Javier Alandez, Spagna – Conservazione dell'alveolo estrattivo

Situazione: frattura del primo premolare sinistro mascellare, rimozione del dente indicata. 

Soluzione: il difetto è stato colmato con idrossiapatite bovina. Per ricoprire il difetto, è stata applicata una membrana di collagene creos xenoprotect. Dopo tre mesi, alla riapertura dell'area trattata è stata riscontrata una rigenerazione completa del difetto iniziale.

Visualizza caso (PDF, 367 kB)

Dr. Giorgio Tabanella, Italia – Rialzo del seno mascellare

Situazione: rimozione del primo molare superiore non recuperabile, seno mascellare pneumatizzato con volume osseo insufficiente per il posizionamento dell'impianto.

Soluzione: rialzo del seno mascellare e utilizzo di creos xenoprotect per ricoprire la finestra laterale.

Dr. Benjamin Cortasse, Francia – Protesi anteriore

Situazione: incisivo centrale destro mascellare fratturato. Il dente non è recuperabile e viene pianificata una rimozione. Osso periapicale insufficiente.

Soluzione: innesti di tessuto osseo e connettivo. Posizionamento dell'impianto NobelActive con corona provvisoria. Utilizzo di abutment NobelProcera ASC Abutment per la protesi finale per evitare che il foro di accesso della vite sia posizionato a livello labiale.

Visualizza caso (PDF, 423 kB)

Dr. Giorgio Tabanella, Italia – Aumento orizzontale

Situazione: entrambi gli incisivi laterali superiori mancanti, cresta sottile e volume osseo insufficiente per il posizionamento dell'impianto. 

Soluzione: procedura di rigenerazione ossea guidata (GBR) con membrana di collagene creos xenoprotect per l'aumento orizzontale della cresta.

Dan Holtzclaw, Stati Uniti – Conservazione del sito estrattivo

Situazione: importante deiscenza dell'osso vestibolare per cui è indicata la rimozione del dente.

Soluzione: rimozione del dente non recuperabile, seguita da innesto osseo con particolato osseo mineralizzato/demineralizzato creos allo.gain 70/30 e successiva copertura con una membrana barriera. Dopo tre mesi di guarigione è stato posizionato un impianto NobelSpeedy Replace.

Visualizza caso (PDF, 363 kB)

Dr. Marwan Daas, Dr. Karim Dada e M. Jean Marc Etienne, Francia – Protesi anteriore

Situazione: displasia ectodermica reticolare con agenesia di più denti, alla base di tipici disordini occlusali. Le agenesie di questo tipo sono associate a una grave atrofia dell'osso alveolare.

Soluzione: posizionamento di sei impianti NobelReplace CC NP con l'utilizzo del software NobelClinician e della chirurgia guidata. Sei abutment NobelProcera ASC fungono da protesi avvitate.

Visualizza caso (PDF, 391 kB)

Prof. Dr. Stefan Holst, Germania, Luc e Patrick Rutten, Belgio – Protesi posteriore

Situazione: primo molare mandibolare irrecuperabile. Apertura della bocca limitata.

Soluzione: rimozione del dente e posizionamento di NobelReplace CC RP. Posizionamento di un abutment NobelProcera ASC con accesso alla vite angolato rivolto mesialmente.

Visualizza caso (PDF, 450 kB)

Dott. Léon Pariente e Dott. Karim Dada, Francia - Sostituzione di un dente singolo anteriore con Funzione Immediata

Situazione: frattura della radice di un incisivo laterale superiore, rimozione del dente indicata. 

Soluzione:  posizionamento immediato dell'impianto nell'alveolo estrattivo utilizzando un impianto NobelParallel Conical Connection e una mascherina per fresatura pilota NobelGuide. Applicazione immediata del provvisorio il giorno dell'intervento e protesi definitiva utilizzando NobelProcera ASC Abutment. 

Visualizza caso (PDF, 884 kB)

Dott. Roland Glauser, Svizzera - Posizionamento immediato con applicazione immediata del provvisorio

Situazione: primo premolare mascellare mancante, sito guarito 

Soluzione: posizionamento immediato dell'impianto utilizzando un impianto NobelParallel CC RP 4.3 e una mascherina chirurgica per fresa pilota NobelGuide. Applicazione immediata del provvisorio il giorno dell'intervento.

Dott. Juan Zufia - Ricostruzione anteriore

Situazione: paziente di 32 anni. Perdita dell'incisivo centrale superiore destro dovuta a trauma due anni prima. Mancanza di tessuto molle, sia orizzontalmente che verticalmente.

Soluzione: posizionamento di NobelReplace CC PMC seguito dall'innesto di tessuti molli mediante Slim Healing Abutment CC NP. Protesi definitiva con NobelProcera ASC Abutment e una corona in zirconio.

Visualizza caso (PDF, 1 MB)

Sostituzione immediata di dente singolo nella regione posteriore.

Per gentile concessione del Dott. Léon Pariente e del Dott. Karim Dada, Francia

Situazione: frattura del primo molare mascellare, estrazione del dente indicata. 

Soluzione: posizionamento immediato dell'impianto nell'alveolo estrattivo utilizzando un impianto NobelParallel Conical Connection e una mascherina per fresatura pilota NobelGuide.

Visualizza caso (PDF, 519 kB)

Sostituzione di edentulia parziale nel settore posteriore

Caso per gentile concessione del Dott. Claude Authelain, Francia

Situazione: Edentulia parziale nella mandibola e nel mascellare superiore, mascellare superiore da trattare successivamente, situazione di cresta sottile.

Soluzione: Trattamento endodontico dell'area infetta e posizionamento di due impianti NobelParallel Conical Connection. Viene scelto un NobelProcera Implant Bridge Titanium come soluzione protesica finale.

Visualizza caso (PDF, 506 kB)

Posizionamento immediato dell'impianto con Funzione Immediata

Caso per gentile concessione del Dott. Claude Authelain, Francia

Situazione: paziente maschio di 67 anni con malattia parodontale degli incisivi inferiori.

Soluzione: sostituzione immediata dei quattro incisivi inferiori con due impianti NobelParallel Conical Connection e un ponte provvisorio

Concetto di trattamento All-on-4® nella mascella

Per gentile concessione del dott. Paulo Maló, Portogallo

Situazione: Mascella edentula.

Soluzione: Ricostruzione completa dell'arcata con applicazione immediata del provvisorio mediante il concetto di trattamento All-on-4® Impianti NobelSpeedy Groovy.

Concetto di trattamento All-on-4® senza lembo nella mascella

Caso per gentile concessione del dott. Peter Moy, US

Situazione: Mascella edentula.

Soluzione: Ricostruzione completa dell'arcata con applicazione immediata del provvisorio mediante il concetto di trattamento All-on-4®, NobelGuide e gli impianti NobelSpeedy Groovy.

Sostituzione immediata di due molari superiori

Caso per gentile concessione del Dott. Tristan Staas, Olanda

Questo video ti accompagnerà durante tutte le fasi del trattamento per la sostituzione immediata dei molari superiori sinistro e destro: colloquio con il paziente, chirurgia implantare con impiego di impianti NobelActive WP, creazione del profilo di emergenza con abutment di guarigione PEEK, preparazione in laboratorio della corona FCZ NobelProcera e posizionamento della protesi finale.

Sostituzione dente singolo nella regione posteriore.

Caso per gentile concessione del Dott. Léon Pariente e del Dott. Karim Dada, Francia

Situazione: Sindrome del dente incrinato al primo molare superiore destro

Soluzione: Estrazione con posizionamento differito dell'impianto (tre mesi), impiegando NobelActive WP 5,5 x 8,5 mm. Come soluzione protesica, si è optato per una corona FCZ NobelProcera (zirconia a contorno completo) con canale della vite angolato.

Visualizza caso (PDF, 1 MB)

Sostituzione dente anteriore inferiore

Caso per gentile concessione del Prof. Alessandro Pozzi, Italia

Situazione: Paziente maschio, 66 anni. Spostamento verticale dei quattro incisivi inferiori, malocclusione dento-scheletrica di seconda classe, periodontite cronica, mobilità dentale e carie dentaria.

Soluzione: NobelParallel Conical Connection 3,75 x 13 mm. Mascherina chirurgica per fresa pilota in sito post-estrattivo immediato. Procedura chirurgica senza lembo. Applicazione immediata del provvisorio. NobelProcera Zirconia Implant Bridge

Visualizza caso (PDF, 799 kB)

Dott. Bastian Wessing, Germania –Aumento orizzontale e verticale di una cresta a lama di coltello

Situazione: Denti mancanti 46, 47. Posizionamento tardivo dell'impianto, qualità dell'osso D1, quantità dell'osso scarsa.

Soluzione: Aumento orizzontale e verticale grazie alla rigenerazione ossea guidata mediante la membrana di collagene creos xenoprotect con la tecnica "tenting screw".

Visualizza caso (PDF, 811 kB)

Esperienza degli utilizzatori

In mani esperte

Brevi interviste con alcuni dei primi utilizzatori della soluzione posteriore. Il Dott. Edward Marcus (USA), il Dott. Tristan Staas (Olanda), il Dott. Ken Parrish (USA) e Michiel Wouters (Olanda) condividono le loro prime impressioni sulla nuova soluzione posteriore da diverse prospettive. 

Guarda il video

Dott. Léon Pariente, Francia

"Con i nuovi impianti Wide Platform Nobel Biocare, l'effetto di platform shifting è incrementato. Ottenere un profilo di emergenza ottimale che supporti il tessuto molle sano non è mai stato più semplice. Combinare gli impianti Wide Platform con la corona FCZ NobelProcera ci garantisce il livello di precisione di cui abbiamo bisogno nella nostra pratica quotidiana."

Dr. Léon Pariente, , Studio Privato, Parigi, Francia

RIFERIMENTI

Studies with NobelActive implants:

1 Kolinski ML, Cherry JE, McAllister BS, Parrish KD, Pumphrey DW,Schroering RL. Evaluation of a variable-thread tapered implantin extraction sites with immediate temporization: A 3-yearmulti-center clinical study. Journal of Periodontology. 2013.

Epub ahead of print

Arnhart C, Kielbassa AM, Martinez-de Fuentes R, Goldstein M, Jackowski J, Lorenzoni M, Maiorana C, Mericske-Stern R, Pozzi A, Rompen E, Sanz M, Strub JR. Comparison of variable-thread tapered implant designs to a standard tapered implant design after immediate loading. A 3-year multicenter randomised controlled trial. Eur J Oral Implantol. 2012 5:123-36

Maggiori informazioni su PubMed

3 Babbush CA, Brokloff J. A Single-Center Retrospective Analysis of 1001 Consecutively Placed NobelActive Implants. Implant Dent. 2012 Feb;21:28-35

Maggiori informazioni su PubMed

Studies with NobelSpeedy implants (NobelParallel CC implant body and apex design characteristics):

4 Villa R. Immediate loading of single NobelSpeedy™ Groovy implants placed in first molar post-extraction sockets: a 1-year clinal and radiological prospective study [# P148]. 25th Anniversary Annual Meeting of the Academy of Osseointegration. Orlando, USA; 2010

5 Tallarico M, Vaccarella A, Marzi GC, Alviani A, Campana V. A prospective case-control clinical trial comparing 1- and 2-stage nobel biocare tiunite implants: resonance frequency analysis assessed by osstell mentor during integration. Quintessence Int. 2011;42(8):635-44

Maggiori informazioni su PubMed

Agliardi EL, Pozzi A, Stappert CF, Benzi R, Romeo D, Gherlone E. Immediate Fixed Rehabilitation of the Edentulous Maxilla: A Prospective Clinical and Radiological Study after 3 Years of Loading. Clin Implant Dent Relat Res. epub ahead 2012

Read more on pubMed

Studies on excess cement and full contour crowns:

7 Wilson TG Jr. The positive relationship between excess cement and peri-implant disease: a prospective clinical endoscopic study. J Periodontol. 2009 Sep;80(9):1388-92. doi: 10.1902/jop.2009.090115

Maggiori informazioni su PubMed

8 Slagter KW, den Hartog L, Bakker NA, Vissink A, Meijer HJ, Raghoebar GM. Immediate placement of dental implants in the esthetic zone: a systematic review and pooled analysis. J Periodontol. 2014 Jul;85(7):e241-50. doi: 10.1902/jop.2014.130632

Maggiori informazioni su PubMed

9 Zhang Y1, Lee JJ, Srikanth R, Lawn BR. Edge chipping and flexural resistance of monolithic ceramics. Dent Mater. 2013 Dec;29(12):1201-8. doi: 10.1016/j.dental.2013.09.004

Maggiori informazioni su PubMed